Pasta con macinato di tacchino

Soffriggere uno spicchio d’aglio e un rametto di rosmarino in olio extravergine quindi far cuocere per qualche minuto la carne. Scolare la pasta cotta al dente e unirla al condimento.

Salare quanto basta.

 

E’ una ricetta indicata per il pasto serale grazie al marcato effetto miorilassante del rosmarino e grazie alla facile digeribilità della carne di tacchino, all‘ azione sedativa dell’aglio e della pasta che presenta un buon contenuto di triptofano, precursore della serotonina.

La carne di tacchino risulta povera di acidi grassi saturi e di scorie azotate e, insieme alle proprietà antiipertensive dell’aglio e a quelle diuretiche del rosmarino, renderà la ricetta utilissima nei casi di ipercolesterolemia e di problematiche renali e cardiologiche.

Il rosmarino presenta anche proprietà antibatteriche che, insieme a quelle dell’aglio, aiuteranno a prevenire e sostenere le sindromi influenzali. Per questo scopo può essere utile e piacevole l’aggiunta di peperoncino fresco, ricchissimo di vitamina C.